Come aumentare follower Instagram: 10 metodi efficaci 2018

Come aumentare i follower su Instagram: 10 metodi efficaci

19/02/2018

In questa guida imparerai le migliori tecniche per aumentare il numero di follower su Instagram. Ti spiegherò anche come usare al meglio gli hashtag, scegliere i filtri e utilizzare i commenti e come queste cose influiscono sul numero dei tuoi seguaci e come puoi far crescere il tuo profilo fino a guadagnare diverse centinaia di euro al mese.

Prima di iniziare…

Prima di spiegarti come aumentare il numero di follower Instagram velocemente mi sembra opportuno ricordarti una cosa, di cui spesso ci si dimentica: le foto e i video sono ancora il cuore di tutto!

Quindi prima di applicare i consigli riportati in questa guida su come aumentare follower Instagram, impara a scattare foto bellissime, che siano originali, e ritoccale sapientemente con i filtri messi a tua disposizione dalla app.

Cerca di essere il più attivo possibile: se non ti fai notare, nessuno ti verrà a cercare per diventare un tuo follower!

Ti confesso che ci ho messo un pò per capire che Instagram ha del potenziale eccezionale, non è solo un social in cui si condividono fotografie di piatti e outfit da fashion blogger ma qualcosa in più!

Con questa guida riuscirai a capire come sfruttare al massimo questa app e raggiungere il tuo obiettivo: aumentare il numero di seguaci per diventare un influencer e iniziare a guadagnare con Instagram.

Indice dei contenuti:

aumentare follower instagram

Le 10 strategie più efficaci per aumentare i seguaci su Instagram

Qualche tempo fa mi sono posto una domanda che sono sicuro ti sarai posto anche tu: come è possibile aumentare i follower? Mi spiego meglio: come è possibile che alcuni profili hanno migliaia di follower anche se i contenuti postati sono pessimi?

Ho indagato e ho scoperto alcune cose interessanti…

Inoltre ho voluto sperimentare in prima persona aprendo un profilo Instagram e partendo con zero follower, ho postato qualche bel contenuto e dopo 4 giorni mi sono ritrovato con 14000 follower reali!

Voglio darti dei consigli e fornirti dei tool utili per raggiungere questo obiettivo.

Mettiti comodo e iniziamo.

1. Creare una Bio Accattivante

Uno studio scientifico condotto dall’Università della Pennsylvania  dimostra come i primi 2,6 secondi sono fondamentali per farti una prima impressione di un account Instagram.

Immagina una persona che si trova davanti per la prima volta il tuo profilo Instagram. Una delle primissime cose che si chiederà (anche inconsciamente) è “perché dovrei seguire questo utente?”.

Già, perché dovrebbero seguirti? Bisogna dare loro un buon motivo!

Ecco perché è importante dire subito chi sei e che cosa fai.

Per aumentare le possibilità che questa persona diventi un tuo follower, inoltre, devi riuscire a comunicare qualcosa che ti caratterizza e che ti rende unico.

Cerca quindi di essere attraente, sii creativo e trasmetti immediatamente chi sei e cosa ti distingue dagli altri.

Ci sono 3 elementi che caratterizzano la tua bio di Instagram:

  • La foto profilo
  • Il testo della bio
  • Il link

La foto del profilo è quella di maggiore impatto. Cerca di utilizzare un’immagine convincente, in linea con il tuo account Instagram, come un logo della tua azienda o un tuo primo piano.

Nel testo della bio potrai scrivere qualcosa su di te. Evita i blocchi di testo. Prediligi un elenco puntato dove inserire solo delle parole chiave accompagnate da emoji.

Infine il link. Aggiungi un link all’interno della biografia, per esempio quello della tua pagina Facebook o del tuo sito web/blog.

2. Scatta foto originali

Ciò che devi fare è distinguerti dalla massa e creare il tuo stile.

Scegli un settore (travel, food, artistic, tattoo ecc.) e distinguiti dagli altri. Nella maggior parte dei casi gli utenti si trovano di fronte a profili tutti uguali.

Ecco un esempio:

foto originali instagram

Con questo esempio ti ho dimostrato come anche in “macro nicchie” inflazionate come il food è possibile creare un profilo originale con uno stile unico e differente dalla massa.

Se sarai bravo a internarti uno stile tuo i risultati in termini di aumento di follower ed engagement saranno garantiti.

Se invece le tue foto sono belle e accattivanti come quelle degli altri mille profili presenti su Instagram stai sbagliando qualcosa… in un social network dedicato alle immagini e video avere belle foto non è sufficiente, è il minimo che tu possa fare.

I tuoi contenuti pubblicati devono essere ECCEZIONALI!

3. Modifica le tue foto e rendile uniche

Ti sembrerà strano ma i filtri influiscono e come! Ci sono dei filtri che gli utenti apprezzano rispetto ad altri.

Ecco quelli presenti su Instagram che ti consiglio di usare: Clarendon (secondo il sito Canva.com questo filtro ti aumenta la possibilità di ricevere Mi Piace del 23%), Normal, X-Proll, Perpetua e Valencia.

Ah! ti potrebbe interessare leggere una guida completa su cosa sono e come utilizzare i filtri Instagram.

In realtà il vero passo in avanti lo fai se crei un filtro personalizzato e lo applichi a tutte le tue foto.

Esistono diversi programmi per creare filtri unici come Lightroom, VSCO o Photoshop.

Non lo sai fare? Per questo non ti devi preoccupare. Se non sei bravo a smanettare con le foto questo servizio può fare al caso tuo. Si chiama InstaPlus, dai un’occhiata cliccando qui!

Ma quali sono gli effetti e i filtri che rendono le foto più performanti su Instagram? Voglio condividere con te i risultato di uno studio svolto dalla famosa agenzia Curalate:

  • Le immagini più luminose ti permettono di generare circo il 24% di like in più rispetto alle foto scure.
  • Immagini che hanno il blu come colore dominante generano il 24% di like in più rispetto alle immagini dove predomina il colore rosso.
  • Le foto con poca saturazione ottengono il 18% di like in più rispetto a quelle con i colori più accessi.
  • Le fotografie che hanno un singolo colore dominante ottengono l 17% di like in più rispetto a quelle che hanno diversi colori dominanti.

4. Aggiungi una didascalia alle tue foto (che susciti interesse)

Per rendere la tua immagine ancora più interessante agli occhi dei tuoi potenziali follower quello di cui hai bisogno è di una didascalia che susciti interesse.

Ma come fare?

Un consiglio valido per tutti è quello di scrivere la didascalia più “pulita possibile”.

Evita quindi di:

  • inserire troppi hashtag (e cerca di inserirli solo alla fine)
  • scrivere blocchi di testo troppo lunghi (prediligi gli elenchi puntati)

Inoltre per migliorare l’engagement dei tuoi post, puoi chiedere ai tuoi follower di commentare la foto con la loro opinione, o meglio ancora di taggare un amico tra i commenti: così il tuo post raggiungerà ancora più persone e dunque potenziali follower.

Ricordati anche di aggiungere una Call to Action. Ti servirà per invitare i tuoi follower a compiere una precisa azione.

Fonte SproutSocial

5. Utilizza gli Hashtag e le Community

Una delle tecniche più efficaci per aumentare la visibilità delle foto e incrementare il numero di seguaci su Instagram è utilizzare degli hashtag popolari.

Popolari si…ma attenzione! I tag devono essere coerenti al contenuto della foto (es. foto al mare usa tag relativi all’estate o al mare). Se utilizzi hashtag a casaccio solo perché popolari rischi di essere visto in cattiva luce dal pubblico e in più, nei casi peggiori, potresti finire con l’essere penalizzato da Instagram. Meglio non rischiare!

Ti voglio introdurre un concetto molto importante sugli hashtag: Qualità e Quantità!

Quello che probabilmente non sai è che gli hashtag si possono raggruppare in 3 grandi categorie: piccole, medie e grandi. Questa classificazione è fondamentale.

La formula magica #11 consiste nello scegliere:

5 hashtag #piccoli, 4 #medi e 2 #grandi

Fonte: Bufferapp.com

Ma come distinguerli?


  • Gli hashtag piccoli sono quelli che generano un volume che varia da 0 a 999.000 post
  • Gli hashtag di media grandezza hanno un volume compreso tra 1 e 5 milioni di post
  • Gli hashtags grandi sono quelli dai 5 milioni di post in su

Altro consiglio…quando viaggio e mi trovo in una città che non è la mia cerco di indagare se c’è una comunità di Instagramers (c’è sempre soprattutto nelle grandi città) e successivamente cerco di capire quali sono gli hashtag che usano per identificarsi.

Ad esempio qualche settimana fa sono stato a Roma e ho condiviso sul mio profilo una foto scattata a Trastevere, successivamente ho usato hashtag come #igersroma #ig_rome e #igersitalia.

Inoltre segui l’hashtag “#firstpost”… potrai ottenere tantissimi nuovi Mi piace e seguaci!

6. Pubblica all’orario migliore

L’orario che scegli per condividere una foto è molto importante. I quesiti che devi porti sono:

  • Cosa fanno i miei utenti?
  • Quando sono online i potenziali follower?

Ti spiego meglio: se i tuoi utenti provengono da New York dove c’è un fuso orario di oltre 5 ore indietro non pubblicare quando lì è notte e qui è giorno!

👉 Ti potrebbe interessare leggere la mia guida su come trovare l’orario migliore per pubblicare su Instagram in base ai tuoi follower!

Spesso è complicato analizzare manualmente gli orari degli utenti o capire il loro comportamento perché varia da paese a paese… Per questo motivo ti consiglio un tool gratuito che ti aiuta nella gestione delle pubblicazioni.

Iconosquare: è un tool che ti permette di gestire il tuo account Instagram direttamente dal tuo PC. Oltre a permetterti di postare foto su Instagram da PC o Mac ti da informazioni sugli orari migliori sugli orari in cui condividere, statistiche sempre aggiornate sul numero di Mi piace e tanto altro.

Ok, mi dirai non posso mica stare a postare alle ore che mi dice questo tool… la notte voglio dormire non condividere foto! Sì puoi e lo puoi fare con un altro tool che ti permette di calendarizzare i post e ti avvisa anche quando è il miglior momento per condividerli:

Schedugram: è un software che funziona da desktop che ti permette di programmare i post su Instagram (oltre che gestire più account Instagram). Il prezzo di questo strumento è di circa 20 dollari al mese, ma se volete diventare delle star di Instagram ne vale la pena.

LaterGram.me: è un’app per smartphone molto simile a TakeOff che ti consente di programmare i post.

7. Commenta i post degli altri utenti

Da qui in poi quando sentirai la frase aumentare follower Instagram deve subito saltarti in mente la parola “commenti”!

Se vuoi vuoi aumentare il numero di follower devi iniziare ad interagire con gli altri utenti. Devi sapere na cosa: gli utenti di Instagram preferiscono i commenti ai like.

Va da se che se dedicherai del tempo a commentare le foto degli altri utenti questi saranno invogliati a visualizzare il tuo profilo e diventare tuoi follower.

Un altro consiglio che posso darti è quello di mettere like oltre che commentare le foto. E’ statisticamente provato che per 100 like che metti ne riceverai 20!

8. Utilizza la strategia del Follow/Unfollow

Seppur spesso criticata perché considerato da alcuni poco ortodossa, la tecnica del follow/unfollow rimane ad oggi una delle migliori strategie per aumentare followers Instagram.

E’ semplice, gratuita (in alcuni casi) e ti permette di aumentare i seguaci in modo mirato.

Come funziona?

Iniziare a seguire (follow) migliaia di utenti (quelli che ritieni possano essere potenzialmente interessati al tuo profilo) e smettere di seguire (unfollow) quelli che non ricambiano il tuo follow.

Questa tecnica può essere attuata in 3 differenti modalità: manuale, semi automatica, completamente automatica.

Qualunque modalità tu scelga (più avanti ti spiegherò nel dettaglio le tre modalità), sono questi i passaggi che dovrai seguire.

Passo 1: individua un account già famoso della tua stessa nicchia.

Passo 2: comincia a seguire i suoi followers in maniera sistematica (fallo in più giorni cosi non vieni segnalato come spam, non superare mai le 1000 operazioni di follow al giorno).

Esistono diversi tool online e App per smartphone che ti permettono di compiere questa operazione in maniera automatica… e quindi senza dover stare ore e ore al cellulare!

Tra tutti ti consiglio questo metodo super efficace.

Scarica la guida gratuita POWERBOT – come aumentare i follower di Instagram.

All’interno ti svolerò la tecnica più efficace che conosco per aumentare il numero di follower e il link per accedere al BOT!

Per accedere, compila questo modulo (la guida è GRATUITA al 100%):

____________________________


Accetto i termini e le condizioni.

___________________________

9. Sfrutta il Like Booming

Sembrerà banale ma lo scopo di quesa strategia è ottenere Mi piace targhettizzati subito dopo la condivisione di un post.

Prima di iniziare ti devo avvertire: seppur questa tecnica sia garanzia di successo non è gratuita, anzi costa pure parecchio!

I costi del Like Bombing si aggirano in Italia attorno ai 400 euro al mese. All’estero possono arrivare sino a 2000 euro al mese.

Ma come funziona?

Semplice: paghi e alcuni big account inizieranno a mettere Mi Piace sul tuo profilo (in maniera unidirezionale).

L’obiettivo di questa strategia è di finire nella sezione popolari degli utenti che seguono questi big account (stiamo parlando di account da migliaia di follower o addirittura milioni).

10. Iscriviti agli Instagram Pods

Sfrutta i gruppi Telegram a tema Instagram per aumentare il numero di follower e di Mi Piace sui tuoi post.

Se vuoi fare parte di questi gruppi ricordati di seguire sempre le regole, altrimenti rischi di essere bannato. Questo il profilo instagram di uno dei Pod più famosi: InstaRevealed Comment Pods™.



Se vuoi qualche link di Instagram Pods visita questa pagina con la lista dei migliori Pod in circolazione.

INFOGRAFICA Follower Instagram

Ok, ora ti voglio fare un regalo!

Per avere questi punti sempre a mente ho preparato un’infografica riassuntiva. Condividila e tienila sempre a portata di mano.

Aumentare Seguaci Instagram

Conclusioni

Ma come tutte le cose belle esiste un “però“… ovvero affinché queste strategie funzionino e il tuo profilo inizia ad aumentare il numero di seguaci. Bisogna che le foto che pubblichi siano virali ed eccezionali.

E ricorda tra una bella foto e una foto eccezionale c’è una bella differenza.

Il problema sta proprio qui: la maggioranza dei profili Instagram condivide foto di buona qualità e raramente contenuti virali ed eccezionali.

Per monitorare i risultati ottenuti e conoscere di più il tuo pubblico usa Instagram Insights. I dati possono esserti molto utili per continuare a aumentare follower Instagram.

Un ultimo consiglio prima di chiudere è quello di utilizzare (sempre con moderazione e usando la testa) alcune app. Trovi informazioni più dettagliate in questa guida: App per aumentare i follower Instagram.

Condividi questo contenuto

Articoli che potrebbero interessarti

6 Comments

  • Reply Tea 23/03/2018 at 13:46

    Disponibilità e professionalità !!! Grazie mille per l’aiuto !!! Fantastici

  • Reply Rachele 15/03/2018 at 15:17

    Grazie per gli utili consigli! Complimenti

  • Reply Beatrice 12/02/2018 at 9:50

    Qualche nome Instagram Pods, mi piacerebbe aumentare followers mio account dedicato a ricette di cucina

    • Francesco
      Reply Francesco 12/02/2018 at 11:09

      Ciao Beatrice, Pods a tema cucina in italiano non credo ce ne siano moltissimi. Anche se non in target un buon gruppo Telegram attivo, ma in lingua inglese, è https://t.me/igmasslikes. Prova a crearne uno tu invitando persone sfruttando gli hashtag… Oppure utilizza altre strategie 🙂

    • Reply Alessandra Battiloro 01/03/2018 at 9:35

      Ciao Beatrice 🙂 Hanno pubblicato pochi giorni fa la guida agli Instagram Pod come crearli e dove trovarli!! te la giro: https://www.appfoto.it/instagram-pods/

    Leave a Reply