Guide

Instagram takeover: consigli per una gestione perfetta

15/03/2017

Hai mai sentito parlare di Instagram takeover? Sai cos’è? Si tratta di una pratica molto diffusa all’estero (ma ancora poco in voga in Italia) che vede i brand affidare il proprio account Instagram a un artista, un fotografo o un influencer quotato e apprezzato, che per un periodo limitato produca i contenuti per conto dell’azienda.

Gli esempi di brand che si sono affidati a terzi per la gestione del loro account Instagram sono diversi.

Ecco un esempio:

Torniamo a noi… quando un brand decide di collaborare con un influencer, di sicuro non è per caso. La scelta del profilo migliore per veicolare i valori del brand, e che attraverso la propria personalità potrà dare un valore aggiunto alla comunicazione social non è un’operazione semplice. Richiede attenzione e calma.

instagram takeover

instagram takeover

Come dice uno dei personaggi più famosi di Stan Lee, Spider-Man: “Da grandi poteri derivano grandi responsabilità”.

Questo vale anche per i post. Se sei stato scelto come ospite per il tuo primo Instagram takeover e l’account che devi gestire ha migliaia di fan, avrai gli occhi puntati su ogni singolo movimento che farai. Questo riguarda sia il pubblico, che vorrà conversare con te e si aspetta di vedere contenuti di qualità, sia l’azienda, che seguirà da vicino ogni tua mossa e risultato.

Instagram takeover di successo

Per i brand gli Instagram takeover sono un ottimo modo per far crescere il pubblico, avere i riflettori puntati addosso o dare ai followers un’opportunità di interagire. In questo post ti mostro quali sono i passaggi chiave per la creazione di un Instagram takeover di successo.

Stabilire gli obiettivi del tuo Instagram takeover

Il primo passo da compiere – e forse anche il più importante – è capire quali sono gli obiettivi che si desidera raggiungere.

Capire quale sarà i risultato finale del “cambio di gestione” del profilo Instagram ti aiuterà a costruire un piano di gestione solido per ottenere il massimo dalla campagna takeover.

Questi sono solo alcuni esempi di obiettivi che si possono realizzare con una campagna di Instagram takeover:

Scegliere il vostro partner o influencer per la gestione dell’account Instagram

Il secondo passo da fare è quello della scelta dell’influencer o del partner.

La scelta sarà in funzione dell’obiettivo scelto. Non per forza deve ricadere su un personaggio famoso…

Ti faccio un esempio: se vuoi mostrare al tuo pubblico il dietro le quinte di un evento che stai creando un tuo dipendente può essere a persona giusta per gestire il tuo account Instagram!

Ricordati di tenere a mente questi principi fondamentali quando lavori con un influencer:

  • si deve allineare con il target dei tuoi consumatori
  • deve rispecchiare l’immagine della tua azienda
  • deve sapere prestare attenzione a ciò che pubblica

Scegliere le KPI e stilare un piano editoriale

Dopo avere scelto l’obiettivo e selezionato l’influencer/partner devi fissare i KPI: ovvero come viene misurato il risultato ottenuto dal lavoro del takeover.

Puoi valutare i numero di mi piace sui post postati oppure il numero di nuovi follower…

Entrambe le metriche vanno bene, l’importante è definirle a principio per non generare false aspettative.

A questo punto devi creare un calendario editoriale.

La domanda che devi porti è: c’è un minimo o un massimo numero di post che l’influencer deve postare ogni giorno?

Concordare in principio un modello di pubblicazione ideale, può essere d’aiuto per evitare incomprensioni.

Creare un hashtag branded

Spingere l’utilizzo di hashtag creati unicamente per l’occasione è un ottimo modo per poter monitorare la partecipazione e il successo complessivo dell’operazione.

Se l’influencer non vuole includere alcuni hashtag nei post, per esempio perché appartengono a un suo concorrente o non rispettano la sua personalità, è sempre meglio parlarne prima all’azienda.

Ecco una lista con i migliori hashtag per Instagram e altri social.

Promuovere il tuo Instagram takeover

Una volta pianificato e concordato tutto con il tuo influencer/partner comunica a tuoi follower che per un periodo di tempo limitato la gestione del brand sarà in mano sua!

Ti consiglio di farlo almeno due settimane prima…

Promuovi questa collaborazione sui tuoi canali social e attraverso le newsletter dedicate, se hai una mailing list.

Ti potrebbe interessare leggere anche:

Non ti dimenticare di inserire il tag (@nomepagina) al profilo Instagram dell’azienda e di includere l’hashtag che è stato pensato appositamente per l’occasione.

Buon lavoro !!!


Leggi anche: